Patricia Burmahl

Vicepresidente senior, Risorse umane

Patricia L. Burmahl è arrivata in Gerber Scientific, Inc. a maggio 2010 in qualità di vicepresidente senior responsabile delle Risorse umane. Prima di arrivare in Gerber, Burmahl ha ricoperto per sei anni posizioni dirigenziali nelle risorse umane nell'organizzazione Global Research and Development di Pfizer. Il ruolo ricoperto più di recente è stato quello di vicepresidente delle risorse umane per Worldwide Development, in cui era responsabile della guida delle strategie delle risorse umane a livello mondiale, comprese fusioni e acquisizioni, con un'attenzione particolare alla promozione del cambiamento, allo sviluppo dei talenti e al miglioramento del coinvolgimento dei dipendenti. Nel periodo trascorso in Pfizer, ha anche ricoperto il ruolo di vicepresidente dell'area Global Compensation and Benefits for Research and Development. Prima di entrare in Pfizer, Burmahl ha trascorso 18 anni in IBM Corporation, dove ha ricoperto diversi ruoli di management e come specialista di risorse umane a supporto di svariate unità aziendali. La sua carriera ha avuto inizio come contabile in IBM. È in possesso di una laurea conseguita presso la Bucknell University e di un Master of Business Administration conseguito presso lo Iona College.